Spina Centrale

2007-2009 (selezione)
La realizzazione del nuovo piano urbanistico torinese ha portato
anche all'interramento dei binari ferroviari che dividevano la città
in due parti separate. Oggi su quel tracciato corre il grande asse
di scorrimento chiamato Spina Centrale che percorre la città,
per circa 12 chilometri da Sud a Nord, contornato dalla nascente
urbanizzazione pubblica e privata.
La scelta di una restituzione fotografica notturna basata sul
tradizionale metodo prospettico ha la funzione di precisare
la percezione del luogo come spazio scenico, proseguendo
l'esperienza della precedente serie Olimpia (2004-2006),
dedicata alle trasformazioni urbanistiche della Torino olimpica.

Edizione su carta:
Spina Centrale, 20x25cm, 24 pagine, 14 fotografie.



Spina Centrale
2007-2009 (selection)
The new urban project in Torino (Italy) relocate underground the section
of the railway that divided the city in two. Today twelve kilometers of a wide
avenue, called Spina Centraleruns from south to north with new buildings
and places.
The choice of a nocturnal photographic restitution based on the traditional
perspective method has the function to specify the perception of the places
as scenic space, continuing the experience of the previous series Olimpia
(2004-2006)dedicated to the urban transformations of the olympic Torino.

Paper edition:
Spina Centrale, 8x10", 24 pages, 14 plates.














































Spina Centrale
©2007 Fulvio Bortolozzo
Le fotografie ed i testi pubblicati in questo blog sono di mia esclusiva proprietà.
Chi viola il Copyright sarà perseguito a norma di legge.

The photographs and texts published in this blog are my exclusive property.
Who violates the Copyright will be pursued according to law.